La farfalle e er calabrone

Un giorno ‘na farfalla spensierata
che svolazzava sola intorno a ‘n fiore
incontra ‘n calabrone de borgata
e je fa, dice, io nun ho avuto amore.
Er calabrone ch’era ‘n solitario
pe certe delusioni der passato
scrive ‘na storia nova sur diario
perché guardannola s’era innamorato.
Chi vola solo nun capisce gnente
nun sa che er volo vero è n’antra cosa
che più lontano vanno certamente
du innamorati fermi su ‘na rosa.

Comments are closed.